Indietro La Stampa martedì 25 settembre 2018
Cerca Sezioni 25 set

La Stampa

martedì 25 settembre 2018
Vicino
Annuncio
25. set. 16:02 Onu, Trump elenca i paesi “non buoni”: c’è anche la Germania 
La Stampa
Nel suo discorso all’Assemblea generale dell’Onu il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, non ha mai citato la Russia. Trump ha invece diviso i Paesi che ha citato in due grupopi, distinguendo tra «posti buoni» e posti «non buoni». Nella prima categoria ha inserito India, Arabia Saudita e Polonia. Più folto il secondo raggruppamento, formato...
 Mi piace Rispondi
Valute in EUR
GBP 1,12 -0,448%
CHF 0,87 0,000%
USD 0,85 +0,234%
25. set. 9:42 Il premier Löfven sfiduciato dal Parlamento: la Svezia in cerca di una maggioranza 
La Stampa
Il premier svedese Stefan Löfven è stato sfiduciato questa mattina. Si dimetterà, sotto il peso dei 204 (su 349) parlamentari del Riksdag che hanno votato contro il governo uscente, la coalizione rossoverde al potere da quattro anni. E ora, la sfida per formare un nuovo esecutivo, appare ancora più difficile. ...
 Mi piace Rispondi
25. set. 2:11 I ragazzi iracheni che rischiano l’arresto per riscoprire la storia degli ebrei in Iraq 
La Stampa
Un gruppo di ragazzi iracheni rischia l’arresto perché si è messo in contatto con coetanei israeliani, di origine irachena, e insieme stanno cercando di ricostruire la storia degli ebrei in Iraq, fino agli Anni Quaranta una delle comunità ebraiche più numerose e ricche di cultura. Il leader del gruppo, che si fa chiamare con il nome di un antico er...
 Mi piace Rispondi
24. set. 23:23 Aggiornato Iran, l’Europa pronta ad aggirare le sanzioni Usa per salvare l’accordo nucleare 
La Stampa
Al termine di una riunione all’Onu, a New York, l’Alto rappresentante dell’Unione Europea, Federica Mogherini, ha annunciato che «gli stati membri dell’Ue istituiranno un’entità legale per facilitare transazioni finanziarie legittime con l’Iran». Il nuovo strumento sembra destinato a sostituire lo Swift, il sistema di transazioni internazionali con...
 Mi piace Rispondi
24. set. 22:00 L’arabo proposto come materia di studio risveglia il razzismo anti-Islam in Francia 
La Stampa
Il povero e peraltro eccellente ministro della Pubblica istruzione francese, Jean-Michel Blanquer ha avuto la sfortuna, l’audacia, la follia di proporre l’insegnamento dell’arabo nelle medie e nelle superiori francesi. Cosa non avrà mai detto? L’estrema destra (Rassemblement national- Raduno nazionale) ha trovato un inestimabile pretesto per uscire...
 Mi piace Rispondi
In Cima

Impostazioni di Data

Oggi è lunedì 10 dicembre 2018

+ 1 -
+ 1 -
+ 2016 -

Vicino

Utilizzando il nostro sito web, l'utente accetta l'uso dei cookie, come descritto nella nostra politica dei cookie.

Accetto